Troppo stagionato?

Da parte di Tiziano: E’ una cosa che mi chiedo in continuazione in questi giorni: sono troppo “stagionato” per buttarmi in una nuova relazione stabile con una donna ? Ne compio 65 tra poco e alle spalle ho un lungo periodo da single, fino ai quarant’anni, poi finalmente mi sono innamorato di quella che è diventata la mia compagna, ma è durata “soltanto” dieci anni e poi abbiamo capito che non poteva continuare. Dopo questo, che per me è stato il rapporto sentimentale più importante della vita, sono tornato a stare da solo. In questi anni non sono mancati dei rapporti affettuosi con altre donne, ma lo sapevo che non ero veramente preso da queste storie. Finché mi è stata presentata da un’amica una persona che ho trovato subito fantastica, con cui ci siamo intesi all’istante e…va bé diciamolo, mi sono innamorato perso. Anche lei ha ricambiato gli stessi sentimenti e stiamo iniziando a frequentarci. Lo so che uno dovrebbe dirsi: sei fortunato, goditela e non farti problemi. Io invece mi faccio venire un sacco di dubbi, perché mi domando se ho ancora l’età per costruire una vera coppia, ad esempio per immaginarmi di andare a vivere sotto lo stesso tetto. Non riesco a nascondermi le difficoltà e le paure di una relazione stabile. Lei ha dieci anni meno di me, è ancora impegnata nel lavoro e la natura alla mia età non perdona, dieci anni di differenza andando avanti saranno tanti. E poi confesso che temo un po’ di senso del ridicolo, ad esempio nei confronti dei suoi figli, nel comportarci come una coppietta di ventenni. E’ vero che a cuor non si comanda ma l’età dovrebbe portare saggezza…  In foto: coppia senior innamorata.

    6 Comments

  1. 2013/11/10 at 10:05

    non dire e pensare bischerate! ne compio 66 domani, mia moglie ne ha 55 e stiamo insieme da pù di 20 anni!!

    Rispondi
  2. Alberta
    2013/11/10 at 10:09

    Posso capire i dubbi di Tiziano…anche perché una relazione stabile finisce come un matrimonio in monotonia…perché poi vengono fuori sempre i problemi e alla nostra età e più difficile visto che lei ha anche i figli. Io consiglierei a Tiziano di continuare la relazione però …perché è bellissimo sentirsi innamorati…ma rimanendo ognuno a casa sua. Una relazione quando non è stabile dura di più e ci si cerca sempre!! ( esperienza personale).

    Rispondi
    • mirella
      2013/11/10 at 18:19

      quanto hai ragione!!!!! ognuno a casa sua e sempre innamoratissimi!!

  3. 2013/11/10 at 13:06

    Non l’ ho detto io , ma mi piace citarla : Viva viva giovinezza (quella che ti senti , indipendentemente dall’ età ) che si fugge tuttavia , chi vuol esser lieto sia , di doman non v’è certezza ! E questo riguarda tutti perchè non abbiamo la data di scadenza sulla confezione , ed è giusto che ognuno faccia tutto quello che si sente di fare , a maggior ragione condividere una gioia con un’ altra persona , senza voler far male a nessuno .

    Rispondi
  4. 2013/11/10 at 15:20

    Oh signore Tiziano e ti chiedi se è giusto o no vivere uno stato di grazia che solo l’ innamoramento dà? Vivi questo momento magari senza fare grandi progetti e infischiatene dell’ età, dei commenti altrui e ricordati che non c’ è limite anagrafico per assaporare ciò che tantissimi vorrebbero accadesse nella loro vita, proprio alla tua età

    Rispondi
  5. silvia
    2013/11/10 at 21:23

    Ma ti rendi conto che ti è capitata una fortuna? Vivi con leggerezza e non pesare sulla tua compagna, state nelle vostre case, con le vostre abitudini e vivete la vostra storia. Auguri con un po’ d’invidia!
    Silvia

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>