I ragazzi di sessant'anni » Le Vostre Storie » i 60 ruggenti: giro di boa

i 60 ruggenti: giro di boa

Scrive Alberto: Sono Alberto oggi 63enne, tutti mi dicono che non li dimostro, e fino a qualche giorno fa ci ho creduto pure io anzi ne ero convinto in fondo all’anima. Mi ha fatto sempre piacere sentirmi dare del tu da persone più giovani, quasi che mi facesse sentir d’esser parte di una comunita’, di un gruppo. Non e’ il complesso di Peter Pan , l’eterno ragazzo che non vuol crescere, ma quando la cassiera del teatro, l’altra sera mi ha fatto pagare i biglietti con lo sconto “per gli over 60″, ho pagato e poi mi sono un po’ risentito. Peccato che non si possa fare ma vorrei poter ancora pagare l’intero!

    1 Comment

  1. Rosa
    2014/02/02 at 10:51

    Meglio che sia il biglietto di un cinema a dare la scossa, quando sei ancora sano e vitale…piuttosto che una malattia che ti colpisce a sorpresa e ridimensiona ogni tuo progetto e la voglia di fare. Caro Alberto, vivi ogni giorno come fosse il migliore della tua vita e prenditi tutto il buono che la tua/nostra età ci può ancora dare, compreso gli sconti, perché no?

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>