Il sole smarrito

La fatica della vita e la ricerca di un senso: Arrivi a 55 anni, solo, uomo, operaio emigrato a pavia, senza aver lasciato dietro manco una casa, nessun parente. Dai, forza riparto, ma giorno dopo giorno, la “normale” competizione umana ti sbatte in faccia ogni porta, e le forze cominciano a dubitare, abbandonando giorno dopo giorno armi di ogni genere. Arrivato ad un punto di domanda, la giro: che senso ha tutto questo?  In foto: un dipinto di Edward Munch

    6 Comments

  1. giovanna
    2014/02/02 at 9:56

    bellissimo e significativo il dipinto di Munch,

    Rispondi
  2. 2014/02/02 at 12:17

    In realtà, se ci pensiamo bene, la vita non ha un senso. Ad ognuno di noi capitano eventi, situazioni, persone e noi lí a destreggiarci per andare avanti, talvolta risucchiati all’indietro, soli o in compagnia, con momenti felici ed altri così pieni di difficoltà e di sofferenza che ci sembra di non farcela. La vita è questa, per alcuni va bene, per altri meno, dipende dal caso, un po’ anche da noi, da chi ci circonda, dal contesto ambientale e da variabili spesso non controllabili. Che fare? Farsi forza ad ogni costo, utilizzare le risorse interiori, chiedere aiuto a chi può darcelo, guardarsi intorno perché forse qualcuno c’è che può riempire la solitudine. In bocca al lupo, di vero cuore!

    Rispondi
  3. Danilo Cesare
    2014/02/05 at 19:00

    Tante persone hanno dovuto affrontare problemi, umiliazioni, scorrettezze ( parola forse troppo blanda), torti, ingiustizie e tante persone hanno commesso gravi errori durante il corso della propria vita e tante persone non hanno capito/voluto cogliere la grande occasione. Di tutte queste persone tante hanno una straordinaria forza interna che sa farsi valere ad ogni attacco. Questa forza la chiami pure autostima, famiglia, fede , necessità, voglia di rivincita, credere nel futuro. La situazione oggi è tremenda e oso pensare che quanto detto nelle righe precedenti sembri essere “aria fritta” ma sicuramente non offensiva. Bisogna credere in noi stessi, nella volontà e nel vedersi nel futuro oramai non tanto lontano e adeguarsi alle diverse situazioni. La vita ha un senso? ho riflettuto su questo suo punto e mi sembra di dare risposta affermativa, “dura vita sed vita” altrimenti quale potrebbe essere l’alternativa?
    Forza non si sottovaluti che fra poco ritornerà il sereno .
    In bocca al lupo

    Rispondi
  4. elisa mabini
    2014/02/05 at 20:28

    “Coredicane lalieno”, indirizzo di posta decisamente fantasioso… Secondo me, avere fantasia nella vita è già un buon punto di partenza ! Parti da qui … :-))))

    Rispondi
  5. Silvia Ghidinelli
    2014/02/06 at 13:10

    Secondo me la vita ha un senso in se stessa, in ciascuno di noi, proprio per essere vissuta, come un viaggio, non per la meta, ma per il viaggiare. La Vita la prendi sottobraccio e le dici:” Grazie che ci sei, andiamo avanti!” Coraggio! Questo è un momento di scoramento, ma devi prenderti cura di te, sei tu l’importante!

    Rispondi
  6. 2014/03/28 at 0:37

    qualche miglioramento? per bello che sia il quadro di Munch, non possiamo pagarlo così tanto

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>