In evidenza

Nasce Osservatorio Senior

Care amiche e cari amici de I ragazzi di sessant’anni,

vi comunico una novità che mi riguarda e che credo interesserà chi segue questo blog: nasce Osservatorio Senior, una nuova associazione e un nuovo sito da me promossi, che muove idealmente dall’esperienza de I ragazzi di sessant’anni.  Ne potete leggere anche su facebook e su twitter

foto di Armando LanottePer una volta, non pubblico storie di altri, ma racconto la mia. Dopo qualche anno dedicato ad occuparmi delle problematiche dei senior attraverso ricerche, interviste, raccolta di storie e gestione di questo blog, mi sono convinto che l’esigenza di un’informazione qualificata sul pianeta senior è non solo sempre viva, ma sentita in modo crescente dai diretti protagonisti (noi senior) e da tutti coloro che si sono accorti delle incredibili novità che oggi accompagnano questa nuova fase di vita.

Negli ultimi anni e mesi si sono moltiplicate le iniziative che si occupano delle persone in questa fascia di età: associazioni dedicate, centri di ricerca, indagini, giornali on line, centri educativi a partire dalle università della terza età.  Avverto forte l’esigenza di creare un luogo dove sia possibile mettere in comune i tanti contributi che vengono proposti. Il riuscire a creare un punto d’incontro in questa rete è tra le ragioni che mi hanno portato ad immaginare Osservatorio Senior.

osservatorio-senior-avatar-550x500 copiaCosì, dopo aver costituito l’Associazione senza scopo di lucro Osservatorio Senior, con altre persone che si sono già occupate a vario titolo del mondo senior – demografi, psicologi, medici, sociologi, consulenti, giornalisti, comunicatori – abbiamo ideato il sito www.osservatoriosenior.it, che a partire da questa settimana è on line. Chi avrà voglia di visitarlo potrà trovare dettagli sugli argomenti trattati, sulle rubriche accolte, sulle associazioni con cui l’Osservatorio é in rete. Chi avrà la bontà di frequentarlo e la voglia di partecipare potrà comunicare le proprie storie da senior e lasciare i propri commenti e contributi.

I ragazzi di sessant’anni non interromperà le trasmissioni, ma lavorerà a stretto contatto con Osservatorio Senior. Ad esempio, le vostre storie inviate a questo blog verranno pubblicate su due canali: questo blog e il nuovo sito.  Fiducioso che non farete mancare il sostegno alla nuova iniziativa, ne approfitto per ringraziare le tante persone (oltre 53.000 utenti secondo il linguaggio google) che hanno frequentato il blog da quando è nato.   Enrico

In alto: una bella foto di Armando Lanotte

 

Read more

Parole dimenticate

Volentieri ospito questa lettera aperta di Danilo rivolta a tutti noi. Danilo ha avuto insieme ad un suo amico una bella idea e qui ce la propone. Se l’iniziativa procederà, I ragazzi di sessant’anni daranno sicuramente una mano.

“Sono certo che ognuno di noi, da buoni over…, ricorda volentieri  le parole o le piccole frasi o i modi di dire che oramai sono andati  completamente in disuso e questo ci porta a considerare il cambiamento del modo di comunicare, di socializzare e di percepire il significato .  E’ mia opinione che non possiamo gettare la spugna e quindi bisogna sforzarsi di ripensare e di ricordare quanto oramai non sentiamo più.

Mi piacerebbe quindi aprire uno spazio che collazioni tante parole che abbiamo dimenticato.  Come?

Con la vostra collaborazione possiamo proporre un “vocabolario delle parole dimenticate” (questo è ovviamente un primo titolo buttato giù al volo) che sarà, grazie all’interessamento del blog, pubblicato e il cui ricavato sarà destinato a supportare onlus e/o necessità sociali.

Alcuni limiti : non possono essere annoverati gli idiomi dialettali

                     : alla parola/frase deve essere correlata una breve definizione

                     : diamoci delle scadenze : entro maggio 2014 termine degli invii

                                                               entro settembre 2014 revisione

                                                               entro dicembre 2014 pubblicazione

Ce la faremo?

Sono certo che ognuno di noi è stato “un ganzo”, che ha bevuto “un cicchetto”, che ha “fatto  flanella” , che ha bevuto un vino “togo”, che è “arrivato lemme lemme” che ha usato la “carta copiativa”… ; e oggi come ci si esprime? Dobbiamo proprio dimenticare questo significativo lessico?

Grazie a voi possiamo raggiungere almeno quattro obiettivi:

a. ricordare magari qualche momento particolare del nostro passato

b. rinverdire le parole che oramai sono state dimenticate

c. forse prenderci in giro

d. aiutare chi ha veramente bisogno

Vi lascio il mio indirizzo e-m e numero mobile per inviare il vostro contributo e per ulteriori info.

Grazie e buon lavoro.

Danilo Cesare Scatizzi

danilocesare@libero.it

mob. 3495138646″

Read more

10 minuti per un’interessante indagine

Hai già compiuto 65 anni e vuoi contribuire a far capire le esigenze delle persone di questa età ? Allora prenditi 10 minuti, vai al link qui sotto e rispondi al questionario.

https://docs.google.com/forms/d/1s-m1X-RTvCmoYfK_rHVQRxOFhG5ceQRVQGw31a_aB9Y/viewform 

Il questionario è stato predisposto da ricercatori dell’Università Cattolica di Milano ed è lo strumento per realizzare una ricerca sulle esigenze degli over 65 voluta dall’Osservatorio 65Plus, osservatorio condotto da Giada Nolasco, la quale tra l’altro collabora saltuariamente con articoli intorno al tema “soldi” su queste nostre pagine.

Lo scopo della ricerca è appunto quello di comprendere le esigenze delle persone dai 65 anni in su e raccogliere le loro richieste ed i loro giudizi nei diversi contesti di vita.

La raccolta delle informazioni è assolutamente anonima, al fine di lasciare a ciascuno la massima libertà di espressione (nessun dato personale, come ad esempio l’indirizzo e-mail, sarà rintracciabile in seguito alla compilazione). I responsabili della ricerca garantiscono che i dati inseriti non potranno essere utilizzati a fini commerciali. Al termine della compilazione, cliccare sul tasto “Invio”.

I dati raccolti saranno analizzati per fasce di età ed i risultati saranno pubblicati, consentendo a ciascuno di confrontare i propri giudizi con quelli dei propri coetanei.

Read more

Vita nuova a 60 anni è sull’Huffington Post

Cari amici de I ragazzi di sessant’anni, da qualche giorno miei articoli sono pubblicati anche sull’edizione italiana del quotidiano on line Huffington Post.

Ecco il primo, “Vita nuova a sessant’anni”, potete commentarlo direttamente su     Huffington Post. Clicca qui

Alcuni sono articoli scritti solo per il quotidiano on line, altri sono già stati pubblicati su questo blog e riprodotti.

L’interesse per le problematiche dei senior si estende !

Read more

Iniziative locali – news

Le iniziative a favore dei senior o che li vedono protagonisti sono numerosissime e si svolgono in tutta Italia. Manifestazioni, convegni, fiere, corsi, spettacoli, scambi, viaggi, iniziative pubbliche e private sono lì a testimoniare che i senior oggi sono diventati una realtà importante e che raccoglie molta attenzione. Quel che stupisce particolarmente è quanto queste iniziative siano diffuse e capillari in tutti gli angoli della penisola.

Chi, come il sottoscritto, cerca di tenersi informato su cosa succede intorno al mondo dei senior, non può non notare la crescita esponenziale di notizie riguardanti eventi che mettono al centro dell’attenzione i senior e che provengono sia dalle grandi città sia dalla provincia, sia dal Nord e dal Centro che dal Sud.  D’accordo, non avranno una rilevanza nazionale eventi come il salone “pescaraseniorcity” che si terrà appunto a Pescara, o il gemellaggio coristico delle Università della Terza Età di Frosinone e di Perugia, piuttosto che l’iniziativa dei Comuni irpini per ridurre il digital divide che penalizza chi è più avanti nell’età, ma sicuramente iniziative come queste sono la testimonianza di come si sta trasformando nei fatti la vita dei senior.

A partire da oggi “I ragazzi di sessant’anni” segnaleranno, sulla pagina facebook collegata al blog, anche le notizie locali di questo tipo con il titolo “Iniziative locali – news”

Read more

“Largo ai giovani anziani”

Sul settimanale L’Espresso in edicola da oggi un ampio articolo di Emanuele Coen dal titolo “Largo ai giovani anziani”.

Nell’articolo è citato anche il blog iragazzidisessantanni.it che, scrive il giornalista, “è diventato in un anno la voce delle generazioni tra i 55 e i 75 anni”.  Evviva !

In foto: Meryl Streep, icona di queste generazioni

Read more

lavori in corso

Cari amici,

dopo quasi un anno di vita il blog ha bisogno di una piccola manutenzione (trasferimento su nuovo hosting). Per pochi giorni non sarà possibile né pubblicare né scrivere commenti.

Ci aggiorniamo a settimana prossima.

Read more

Vita da senior

Ci siamo ! Ecco la nuova indagine de I ragazzi di sessant’anni sulle buone e cattive pratiche dei 55-75enni.   Scopri cosa è emerso finora e partecipa dicendo su cosa sei d’accordo o in disaccordo e aggiungendo i tuoi commenti ! clicca qui

Cari amici,   “I ragazzi di sessant’anni” (libro, blog, pagina facebook) nascono da una ricerca qualitativa che realizzai due anni fa, nella quale un certo numero di senior che si affacciavano ad una fase di vita nuova si fecero intervistare e mi raccontarono le loro storie.

Ora è venuto il tempo di una nuova indagine, che faccia tesoro delle tante idee che ho scambiato con voi in questi due anni e soprattutto che valorizzi il contributo delle persone che stanno partecipando attivamente con i loro commenti e con le loro idee al blog e alla pagina facebook collegata.

Dallo scorso settembre, insieme ad alcuni di voi che hanno approvato l’idea e che hanno contribuito fattivamente alla realizzazione, è in corso una nuova indagine, la cui idea-base è di  raccogliere e confrontare esperienze e buone / cattive pratiche su come le persone tra i 55 e i 75 anni affrontano la nuova fase di vita, intermedia tra quella della piena maturità e quella della “vecchiaia vera”. La rete è stata magica: senza conoscerci altro che in rete, Anna Maria da Roma, Bruna da Bologna, Carlo da Rimini, Gianna da Oristano, Giuseppe da Milano, Maria Cristina da Palermo e Silvia da Cuneo, hanno realizzato 45 interviste articolate e prodotto altrettanti report, sulla base di un’impostazione metodologica e una traccia d’intervista che ho fornito loro.

Il focus è stato posto sulle buone e cattive pratiche adottate dagli intervistati nella loro “vita da senior”, cioè su quali sono, nell’esperienza dei senior, i comportamenti, le abitudini, le regole e i pensieri che hanno “funzionato” positivamente e si rivelano efficaci per questa fase di vita, e al contrario quali sono quelle che si rivelano invece cattive pratiche, cioè “bucce di banana” da evitare.

Buone e cattive pratiche sono state esplorate su nove fronti:

  • fronte alimentazione
  • fronte fisico
  • fronte lavoro e pensione
  • fronte relazioni sociali e familiari
  • fronte sport e movimento
  • fronte tenere in forma la mente
  • fronte viaggi e divertimenti
  • fronte vita spirituale
  • fronte volontariato e cittadinanza attiva

L’esito delle interviste sono delle liste, che sintetizzano le buone e cattive pratiche per ogni fronte e che puoi leggere cliccando su “Vita da senior”. Il risultato così ottenuto è già molto ricco, ma fin dall’inizio, insieme agli amici con cui abbiamo lavorato finora, l’abbiamo considerata una prima tappa. La seconda tappa viene ora: ti chiediamo di partecipare anche tu all’indagine, portando la tua esperienza, dichiarandoti d’accordo o in disaccordo con ogni “pratica” emersa e aggiungendo o integrando il testo che leggi.

In questo modo costruiremo insieme un affresco di quali sono i comportamenti più e meno efficaci per vivere bene la vita da senior: senza pretese scientifiche, ma con l’obiettivo di mettere a capitale comune l’esperienza dei tantissimi che frequentano “I ragazzi di sessant’anni”.

Read more

Benvenuto 2013 !

Auguri a tutti voi di un sereno e attivo 2013 !

Un augurio particolare agli oltre 700.000 concittadini che compiranno 60 anni nei prossimi dodici mesi !

“I ragazzi di sessant’anni” proseguono la loro avventura:  le storie che invierete e i vostri commenti saranno come sempre  il sale del blog e della pagina facebook.

Read more