Fronte lavoro e pensione

Il fronte del lavoro e della pensione è quello sul quale le risposte degli intervistati della prima parte dell’indagine sono state più esaustive ed articolate, a dimostrazione del fatto che al tema si è molto sensibili.

Le buone e cattive pratiche che di seguito vengono elencate riguardano essenzialmente chi ha o ha avuto un’attività lavorativa, con l’esclusione di chi non ha mai lavorato o di chi ha lavorato svolgendo attività da casalinga.

dai nonno corriSono proposte distinguendo tra chi è già andato in pensione o comunque ha già interrotto l’attività lavorativa e chi invece, pur essendo nella fascia di età considerata dall’indagine, prosegue l’attività lavorativa, anche se in modo diverso da prima.

Nelle pagine dedicate al lavoro e alla pensione, alle buone e cattive pratiche sono state aggiunte anche le speranze e le preoccupazioni espresse dagli intervistati.

Le pagine dedicate a lavoro e pensione sono divise in:

Buone pratiche / Cattive pratiche / Speranze e Preoccupazioni di chi è andato in pensione o ha comunque interrotto l’attività lavorativa

Buone e Cattive pratiche di chi non è ancora andato in pensione o comunque prosegue un’attività lavorativa

  • Lavoro e pensione – Chi ha smesso di lavorare
  • Lavoro e pensione – Chi non è in pensione e prosegue il lavoro – Buone pratiche
  • Vuoi partecipare? leggi le istruzioni